Pavimenti per parcheggi, una scelta difficile in passato.

I rivestimenti ed i pavimenti per i parcheggi, interni o esterni, necessitano di caratteristiche particolari. Ne hanno bisogno per la loro continua esposizione all’atrito e all’usura, al passaggio o stazionamento di carichi medio-pesanti e agli aggressivi prodotti di pulizia impiegati.

Nel caso dei condomini e dei centri commerciali, i pavimenti per parcheggi interrati devono anche avere un’ottima capacità di resistere all’umidità.

Un tempo i pavimenti per parcheggi erano realizzati prevalentemente in calcestruzzo, il quale con il passare degli anni dimostrava i suoi tanti limiti. È noto che il calcestruzzo si macchia inoltre facilmente, produce polvere e tende a caratterizzarsi per un’infinità di segni.

L’alternativa erano le piastrelle, soprattutto nel caso dei garages privati. Ciò nonostante anche in questo caso i limiti erano evidenti. Anche oggi le piastrelle si rompono infatti facilmente a causa di urti accidentali o per il semplice adattamento dei solai o dei terreni.

Aspetti quindi, nel loro complesso, inconciliabili con le necessità delle realizzazioni e delle pretese moderne.

Centinaia di realizzazioni dimostrano la qualità delle nostre soluzioni.

Un rivestimento duraturo e con bassi costi di manutenzione è il felice risultato di tante realtà che hanno optato per le nostre soluzioni in resina epossidica.

Le nostre realizzazioni sono infatti una scelta azzeccata nel caso di costruzione o recupero, di pavimenti per parcheggi o impermeabilizzazioni di sottofondi. Sia interni, che esterni, e con una superficie soggetta a traffico intenso passante.

Una superficie naturalmente continua, planare e caratterizzata anche da una segnaletica orizzontale, particolarmente efficace e resistente. Il tutto nel rigore di un alto aspetto estetico e di qualità tecniche importanti.

Tra queste ricordiamo:

  • elevata elasticità
  • notevole resistenza all’usura, all’abrasione e agli agenti chimici
  • effetto antiscivolo
  • resistenza all’umidità
  • impermeabilità quando il parcheggio è realizzato sul tetto di un edificio
  • ottima resistenza meccanica

I nostri pavimenti per parcheggi sono utilizzati generalmente per il classico garage, parcheggi multipiano interni o esterni, solai carrabili, raccordi di collegamento tra edifici e aree operative esterne.

Per l’umidità si usano generalmente questi prodotti.

Architetti e progettisti ci hanno interpellato per creare i pavimenti per parcheggi di centri commerciali e condomini di design, sapendo che possiamo creare una grande resistenza all’umidità.

Per ottenere questi risultati, nelle nostre ultime realizzazioni, abbiamo utilizzato sul fondo esistente un prodotto speciale di nostra realizzazione come il Permabeton Rasante. Questo prodotto è una malta epossicemento tricomponente, nata per la rasatura e per l’umidità di risalita.

Permabeton Rasante viene utilizzato per le operazioni di rasatura su qualsiasi supporto orizzontale, anche all’esterno e quindi in condizioni di umido. Viene impiegato anche per l’incollaggio di materiali di diversa natura, per stuccature e per riparare i pavimenti industriali. Ottimo come fondo per diverse finiture.

Oltre a questa malta, vengono generalmente utilizzati anche prodotti specifici per l’elasticità dei giunti come il Syntorip Joint e trattamenti per l’umidità di risalita come Permaprimer anti-umido.

La finitura è abitualmente infine affidata al prodotto di protezione best seller, PermateK 2K, utilizzato recentemente anche per i pavimenti di Confindustria.

Logo Permac Resine Treviso
Share This