Pavimenti antistatici, la normativa e gli obbligati.

I pavimenti antistatici sono obbligatoriamente richiesti in aree ad elevato rischio di incendio o esplosione. Questo è ciò che la nuova normativa richiede a livello comunitario.

Un pavimento antistatico deve necessariamente rispettare i più severi standard internazionali ed essere certificato CE secondo il D.P.R. 305/2011.

La Resistenza Elettrica di rivestimenti per pavimenti e dei pavimenti originali, secondo norma CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) EN 61340-4-1 (metodi di prova normalizzati per applicazioni specifiche) deve essere inferiore al limite di accettazione 109 Ω, misurato ad un’umidità relativa del 12% ± 3%.

Ne consegue che vi sono soggetti obbligati ma anche realtà che, pur non avendo alcun obbligo, necessitano di paviemnti antistatici per preservare i materiali da loro trattati o creati.

Tra i soggetti obbligati ricordiamo ad esempio:

  1. Armerie
  2. Zone di stoccaggio combustibili
  3. Produttori di fuochi di artificio

Questi sono i soggetti tenuti a dotarsi di pavimenti antistatici per evidenti motivi di sicurezza.

Le aziende non obbligate, che tuttavia pretendono l’antistatico.

L’utilizzo di pavimenti antistatici è una soluzione importantissima anche in altre situazioni in cui è indispensabile proteggere i materiali trattati, assemblati o prodotti.

Sono infatti fondamentali ad esempio in situazioni dove la produzione di determinati componenti elettronici viene messa a rischio da sbalzi elettrostatici, oppure in situazioni in cui operano macchinari elettronici ad elevata precisione, particolarmente sensibili alle cariche elettriche.

Tra i tanti settori in cui è richiesto un rivestimento antistatico ricordiamo:

  1. Ospedali (sale operatorie, aree impianti distribuzione gas medicinali, aree sterili)
  2. Centri elaborazione dati e sale server (CED)
  3. Industrie inchiostri e colle
  4. Cabine di verniciatura, colorifici
  5. Zone Atex (Atmosphère Explosible) in tante aree produttive.
  6. Industrie produttrici di componentistica elettronica

Tutte realtà dove Permac Resine ha applicato i suoi prodotti specifici.

I nostri rivestimenti in resina come soluzione definitiva.

I nostri rivestimenti e pavimenti in resina, oltre che ad essere scelti  per le loro performance nei più svariati settori grazie alle elevate resistenze chimiche, fisiche e meccaniche, sono la soluzione ideale anche nel caso dei pavimenti antistatici.

La nostra gamma di soluzioni, annovera infatti la migliore risposta a tutte le aziende che devono o vogliono tutelarsi dai problemi connessi al trasferimento di cariche elettrostatiche. 

 

La conferma arriva direttamente dalle tante grosse aziende leader nei loro rispettivi settori, che continuano a sceglierci per questo tipo di rivestimenti.

Continuiamo ad esempio a realizzare pavimenti antistatici per realtà importanti come De Longhi e Bergen, che devono nel primo caso tutelare la produzione delle schede elettroniche delle macchine da caffè nel primo caso, e la produzione di spray di vario tipo, nel secondo caso.

In entrambi i casi c’è bisogno di dotarsi di una soluzione definitiva e duratura che determini un ambiente di lavoro sicuro e privo di rischio. Sia per i dipendenti che per i matriali sensibili prodotti.

 

Syntocret® Floor MS/AS.

Syntocret® Floor MS/AS è il pavimento monolitico che soddisfa tutte le realtà che necessitano di pavimenti antistatici.

Con questa soluzione in resina specifica e una posa a regola d’arte, è possibile realizzare pavimenti che, oltre alle qualità classiche (qui trovate una guida ai pavimenti in resina, e pavimenti in resina pro e contro), risultino anche dotati di una alta capacità dissipativa dell’elettricità statica.

Quindi in grado di generare un’efficace protezione da eventi ESD (ElectroStatic Discharge).

Syntocret® Floor MS/AS permette pertanto di scaricare le cariche elettrostatiche mediante il classico sistema di messa a terra,  impedendo i temut fenomeni di interferenza elettrica con apparecchiature elettroniche sensibili.

Con tali pavimenti si evita quindi il pericoloso accumulo di cariche elettrostatiche, che generano scintille in grado di aumentare il rischio di esplosione o il grave danneggiamento di apparecchiature sofisticate e sistemi robotizzati.

CONTATTACI SENZA IMPEGNO

Per informazioni dettagliate vi invitiamo a contattare senza alcun impegno i nostri tecnici specializzati e a richiedere approfondimenti specifici, con una visita di soprallugo, per individuare la soluzione ideale.

Vi raggiungiamo ovunque.

T. +39.0438.200011

Logo Permac Resine Treviso
Logo Permac Resine Treviso

LEADER IN ITALIA

Siamo leader in Italia per l’applicazione di resine studiate e prodotte su misura, per pavimenti e rivestimenti verticali.

Ogni giorno completiamo un lavoro in Italia.

40 anni attività Permac Resine

40 ANNI DI CONTINUA ESPERIENZA

Da oltre 40 anni studiamo e realizziamo rivestimenti verticali o pavimenti in resina senza interrompere il ciclo produttivo, in tempi rapidi ed in qualsiasi momento.

Nessun odore o esalazione è manifestata durante la posa o dopo la realizzazione.

PRESENTI OVUNQUE

Interveniamo sempre ed ovunque, per riqualificare pavimenti o costruire nuove superfici. Quando gli altri si fermano per limiti strutturali, organizzativi, incapacità tecniche o perché sono semplicemente in ferie.

Permac Resine è anche famosa per interventi con tempi di posa brevi e senza interrompere le attività in corso.

Share This